DOC, POSSO MANGIARE… LE CASTAGNE? 🌰

Le #castagne mi fanno pensare a tante cose belle. Penso all’#autunno 🍁, a quando ero piccolina e i miei genitori mi portavano a raccoglierle nei boschi 🌲, al profumo di #caldarroste tra le vie di un paese in festa e alle prime serate fredde trascorse davanti al camino a chiacchierare con gli #amici di sempre 🍷. Poi diciamocelo, sono godimento puro e piacciono un po’ a tutti.

Da un punto di vista #nutrizionale, le castagne sono un #frutto#calorico e #nutriente. Di fatto, forniscono all’#organismo“carburante”, essendo fonte di #carboidrati a immediato e a lento rilascio, e sostanze alleate della nostra salute, ovvero #fibraalimentare, #vitamine e #saliminerali.

Chi può mangiarle? Quando? Per l’#energia e i #nutrienti che apportano sono un’ottima idea #spuntino o “#spezzafame”, in modo particolare, per ragazzi e bambini (in alternativa ad altri cibi meno salutari), sportivi, inappetenti, astenici, convalescenti, anemici, per chi svolge lavori pesanti (fisici o intellettivi) e per tutti coloro che hanno necessità di incrementare il loro introito calorico. Inoltre, non contengono #glutine e data la loro analogia nutrizionale con i cereali, sono indicate nella dieta del #celiaco per ricoprire completamente la porzione glucidica del pasto (anche prodotti derivati, per esempio pasta e farina).

A #dieta si possono mangiare? Si, è sufficiente solo qualche piccolo accorgimento. Prima di tutto, è utile prestare attenzione alla porzione consumata (non rimpinzatevi!) e alla loro modalità di cottura, la quale può influenzarne l’apporto calorico. Per esempio 100 g di castagne arrostite apportano 193 kcal, mentre le #calorie si riducono a 120 per le castagne bollite o lessate. Un altro #consiglio che posso darvi è quello di sostituirle con la porzione di pane o patate prevista dalla vostra dieta (invito i miei pazienti a contattarmi, se interessati!!!!).

Chi non dovrebbe mangiarle? Si sconsiglia il loro consumo in caso di disturbi gastro-intestinali (colite, gastrite, aerofagia, gonfiore, meteorismo ed altri sintomi correlati).

Come? (vanno sempre cotte prima di essere consumate!) 🌰Secche o arrosto, per una ricarica di energie; 🌰Bollite o lessate, se stiamo seguendo un regime ipocalorico con finalità il dimagrimento; 🌰Sotto forma di pane o altre preparazioni, dopo averne ricavato la farina di castagne; 🌰Con le castagne avanzate potremmo farne una deliziosa confettura e conservarne a lungo il loro sapore!

Un altro consiglio: approfittate delle buone giornate di sole per la loro raccolta, il divertimento sarà assicurato sia per i grandi che per i piccini! ☀️☀️☀️










#biologanutrizionista #autunno2019 #ottobre2019 #nutrizione #salute #educazionealimentare

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti